DETTAGLIO NEWS
03-03-2014 - Arte & Cultura
Avvio a Fisciano delle “Giornate di Educazione ambientale e Sviluppo sostenibile”
Il 6 ed il 13 marzo presso la Scuola DeCaro di Lancusi ed il 7 e 14 marzo presso la Scuola Nicodemi di Fisciano

~~ Il Comune di Fisciano dà l’avvio alle iniziative di coinvolgimento attivo delle scuole alle tematiche ambientali e alla responsabilità collettiva per migliorare la vivibilità della città e inaugurare comportamenti virtuosi improntati alla sostenibilità.

Con l’adesione al Covenant of Mayors (Patto dei Sindaci- Bruxelles) il nostro Comune ha realizzato il  Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (denominato PAES) con il quale saranno posti in essere interventi strutturali, culturali e sociali nel settore dell’Ambiente con il coinvolgimento di cittadini ed imprenditori.
 
Oltre a porre in essere questo Piano con il quale tutta la nostra comunità tenderà a ridurre di almeno entro il 2020 il 20% le emissioni di CO2, è indispensabile lavorare con i cittadini per cambiare stili di vita ed approcci al consumo in direzione di una maggiore sostenibilità: solo in questo modo sarà possibile ottenere risultati reali nell’implementazione e nel mantenimento dei risultati raggiunti attraverso gli sforzi di tutta la comunità cittadina.

Tanti non si rendono conto delle reali conseguenze che l’abuso di mezzi di trasporto privati, il consumo di alimenti non sostenibili, lo spreco di risorse e di energia, la produzione indiscriminata di rifiuti generano sulle condizioni di vivibilità cittadina.
Le cattive abitudini si sono stratificate nel tempo e sono diventate la norma accumulando un danno ambientale che è diventato sempre più pesante, ecco perché ora occorre partire dalle basi e innanzitutto informare i cittadini, cominciando dai bambini, sull’importanza di assumere stili di vita meno invasivi.
Comunicare con i bambini ed insegnare loro la “sostenibilità quotidiana” significa investire nel futuro e portare con migliore efficacia il messaggio all’interno delle case dei cittadini. I bambini sono privi di sovrastrutture e soprattutto non ancora condizionati dalle cattive abitudini degli adulti, far capire loro i concetti del risparmio energetico, dell’abbattimento degli inquinanti, della tutela dell’ambiente naturale e di quello urbano è molto semplice perché si fa leva sulla loro naturale predisposizione ad assorbire valori positivi.

Le “Giornate di Educazione ambientale e Sviluppo sostenibile” che si terranno in due istituti scolastici Il 6 – 7 – 13 – 14 marzo prossimo, sono patrocinate dal Ministero dell’Ambiente e condotte da esperti delle associazioni Legambiente Orizzonti Salerno e Città Sostenibile, e da ingegneri della Esco Biosphea srl;  le Giornate coinvolgeranno scuole medie ed elementari e tratteranno dei seguenti argomenti, adattati alla comprensibilità dei bambini:
• Panoramica sulla situazione mondiale rispetto a inquinamento, emissioni, riscaldamento climatico; condizioni e soluzioni possibili per il risparmio domestico energetico e dell’acqua oltre che dei carburanti; riduzione della produzione dei rifiuti e modalità per la raccolta differenziata; sostenibilità alimentare, ovvero cibo industriale vs. cibo prodotto in casa, abuso di carne e impatto ambientale, sostenibilità agricola (colture biologiche e colture estensive);
• Partecipazione attiva dei ragazzi “come giornalisti del territorio” al progetto culturale di “Attenti all’uomo”, blog nazionale per la diffusione culturale della sostenibilità ambientale e per gli stili di vita sostenibili, attraverso la stesura di articoli che saranno pubblicate sul sito.
• Realizzazione di un Manifesto che il Comune utilizzerà per la prossima campagna ambientale