DETTAGLIO NEWS
15-12-2014 - Arte & Cultura
Al Liceo Tasso di Salerno domani, martedì 16 dicembre, si discute di “Scuola, Divenire e questione Meridionale” con i giornalisti Rizzo e Stella

La Bimed riceve anche per l’anno in corso dalla Presidenza della Repubblica Italiana la Medaglia di Rappresentanza per gli alti valori formativi della propria azione e più specificamente per il format di rilevanza nazionale denominato Staffetta di scrittura della Legalità.

Domani, martedì 16 dicembre, nell’Aula Magna del Liceo Classico “Torquato Tasso” di Salerno, in occasione della presentazione al pubblico del predetto conferimento, si terrà la conferenza dal titolo “La Scuola, il Divenire, la Questione Meridionale”, e nel programma dell’iniziativa è prevista la presentazione del libro “Se Muore il Sud” con la partecipazione degli autori Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo.

“É per noi motivo di grande interesse ospitare questa iniziativa che ci consente di determinare un confronto sulla scuola e il divenire in relazione alla questione meridionale. Il Liceo T. Tasso ha una specifica sezione interna dedicata proprio alla comunicazione e i nostri studenti dal confronto con Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo riceveranno certamente le motivazioni necessarie a sentirsi ancora più stimolati rispetto alle specificità di un apprendimento, il nostro, che è tutto proteso a collegare l’attualità e l’innovazione agli studi classici. Ringrazio i relatori che dedicheranno la giornata del 16 dicembre ai nostri studenti, nella certezza che sarà una giornata foriera di spunti per il prosieguo della nostra attività scolastica”. Così si esprime la Dott. ssa Carmela Santarcangelo Dirigente Scolastico  del Liceo T. Tasso, l’Istituto in cui si terrà l’iniziativa che si protrarrà per l’intera giornata e in cui sono previste anche attività di aggiornamento per i docenti e un incontro con i Dirigenti Scolastici del comprensorio salernitano sulle dinamiche di ottimizzazione dell’offerta formativa del nostro territorio. “Sarà per noi e, auspico, per la nostra città, un momento importante che scaturisce dal conferimento della Presidenza della Repubblica Italiana e che nel contempo conclude i lavori del Festival della Scrittura di legalità su cui siamo impegnati sin dallo scorso mese di maggio quando abbiamo dato inizio ai lavori di quest’anno in relazione al rispetto delle regole. Ritengo sia, questo, un tema cruciale e poterne discutere con giornalisti del valore di Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo è un’occasione imperdibile non soltanto per gli studenti del Liceo T. tasso ma anche per noi che abbiamo il dovere di fare l’impossibile per ripristinare nel sistema Paese quel quadro di LEGALITA’ DIFFUSA di cui abbiamo sempre più bisogno tutti.” Queste le parole di Pasquale Stanzione Presidente della Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo che non nasconde l’orgoglio per i risultati che l’Associazione continua a conseguire in ambito all’intero contesto nazionale e che anche per l’anno in corso vede la Bimed impegnata in interazione con oltre mille scuole italiane a costruire un piano di ottimizzazione che renda il fare scuola il viatico ineludibile per il futuro del Paese.

Programma:

ore 8,45 Saluti istituzionali

ore 9,00 “La Scuola per una buona vita” – Chiar.mo prof. Maurizio Spaccazzocchi

ore 10,00 Presentazione del libro “Se muore il Sud” con la partecipazione degli autori Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo e con Michele Buonomo, Presidente regionale Legambiente Campania

ore 11,30 Presentazione della Medaglia di rappresentanza conferita a BIMED dalla Presidenza della Repubblica Italiana per l’attività 2014/2015

ore 16 Intervento di presentazione del semestre BIMED gennaio/giugno 2015 con Andrea Iovino

ore 16,30 “La cultura digitale per la Buona Scuola” – Domenico Pontrandolfo

ore 17 “Sulle strategie di innovazione didattica in favore dell’inclusione e dell’ottimizzazione dell’offerta formativa” – Chiar.mo prof. Maurizio Spaccazzocchi

ore 18 Interventi programmati

ore 18,45 Cerimonia di auguri per il 2015