DETTAGLIO NEWS
10-03-2015 - Cronaca
POMPEI: RISPOSTA MARTIRE - GALLO

Pur condividendo lo spirito della richiesta avanzata dai consiglieri di minoranza di tenere nell’aula consiliare le riunioni delle commissioni, non è possibile accogliere l’istanza.

Recita così il documento protocollato questa mattina a firma del sindaco Ferdinando Uliano e del Presidente del Consiglio, Raimondo Sorrentino con cui l’amministrazione comunale risponde ai consiglieri Bartolo Martire Franco Gallo. Un diniego motivato da diversi fattori. “Nello specifico – scrivono Sindaco e Presidente del Consiglio - svolgere le suddette commissioni, aperte al pubblico, nella Sala Consiliare comporterebbe problemi di sicurezza, in quanto sarebbe opportuna la presenza delle forze dell’ordine in ogni seduta.  Inoltre, utilizzando quella sede ci si andrebbe a sovrapporre agli appuntamenti che normalmente sono tenuti all'interno della Sala Consiliare, quali convegni, riunioni sindacali e quant'altro.  Infine, le riunioni comporterebbero anche la necessità di intensificare i controlli per la presenza di cittadini che potrebbero allontanarsi dall'aula consiliare ed introdursi negli uffici”. “E’ bene ricordare – conclude la nota - che le commissioni, ai sensi dello Statuto e del Regolamento Comunale, sono già aperte al pubblico”.