DETTAGLIO NEWS
09-04-2015 - Cronaca
Pompei: La questione di via Ripuaria torna sul tavolo del Prefetto

Questa mattina, il vicesindaco Pietro Orsineri e l’assessore Santa Cascone hanno preso parte ad una nuova riunione convocata  dal primo cittadino Nando Uliano presso l’Ufficio Territoriale del Governo e a cui ha partecipato, tra gli altri, anche il Genio Civile. 

 

Ed è proprio dall'organo tecnico  - a cui  spettano gli interventi propedeutici al restyling totale di via Ripuaria – che arrivano rassicurazioni. Entro quindici giorni, garantiscono dal Genio Civile di Salerno, inizieranno i lavori per la messa in sicurezza degli argini del Fiume Sarno sottoposti ad erosione. Un’operazione  - per cui sono già stati stanziati circa 130mila euro - che non solo consentirà di riaprire la strada in tempi rapidi, ma che consentirà all'amministrazione comunale di procedere con la ripavimentazione dell’arteria  per la quale è già stato attivato l’iter relativo all'espletamento della gara.

 

“Il Genio Civile ha preso un impegno formale alla presenza del Viceprefetto Biagio Del Prete e siamo certi che le scadenze indicate verranno rispettate – afferma il vicesindaco Pietro Orisneri - Via Ripuaria è un’arteria fondamentale per la città di Pompei, ma anche per tutti i comuni limitrofi. Riaprirla significa decongestionare notevolmente il traffico cittadino e rimettere in moto anche l’economia cittadina, da troppo tempo alle prese con una situazione di crisi.  Il tratto interessato dagli interventi è quello che si trova in condizioni peggiori, ma ci sono criticità lungo tutto il tratto del fiume. Una questione che speriamo venga affrontata, presto, in maniera complessiva anche nei tratti che ricadono nei paesi vicini”.