DETTAGLIO NEWS
22-04-2015 - Cronaca
POMPEI: RIMODULAZIONE MACCHINA AMMINISTRATIVA
Nuovi settori e turnazione dei dirigenti, il sindaco Uliano rivoluziona la macchina comunale.

Nell'ambito del processo di riorganizzazione della struttura comunale, il Sindaco Uliano ha dato mandato al Segretario Generale e al dirigente del settore Affari Generali e Finanziari di procedere con una rimodulazione delle competenze assegnate ai vari settori comunali. Una disposizione sposata, questa mattina, dalla giunta comunale che ha varato la delibera presentata dal primo cittadino.

 

Una rimodulazione  che oltre a perseguire l'efficientamento  della macchina amministrativa e la razionalizzazione del lavoro, interviene anche sulla dotazione organica al fine di utilizzare al meglio le risorse umane in forza al Comune di Pompei.  La riorganizzazione dei settori consente, inoltre, di garantire – secondo le disposizioni in materia di prevenzione della corruzione – una rotazione anche delle responsabilità procedimentali.  In base alla proposta varata, questa mattina dall'esecutivo Uliano, la nuova struttura consentirà una distribuzione equilibrata anche tra le competenze dei dirigenti per i quali è stata prevista un’analoga rotazione a garanzia dell’efficienza delle attività comunali e rispondendo ai principi di legalità, trasparenza e anticorruzione.

A breve, quindi, non appena il sindaco Uliano avrà firmato i decreti attuativi, nel Comune di Pompei si assisterà ad una rimodulazione non solo delle competenze  settoriali,  ma degli stessi dirigenti di settore, nonché dei diversi Rup (Responsabili Unici dei Procedimenti).

 

Nello specifico, la nuova dotazione organica prevede il passaggio dell’Ufficio Contenzioso  dal II Settore al IV Settore con competenze su Sicurezza e Polizia Locale.

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (Suap) insieme al Turismo, Cultura e Spettacoli andranno a creare un nuovo settore che con i Servizi Sociali si occuperà, in sostanza, dei servizi ai cittadini e alle imprese.

Stessa rimodulazione anche per  gli  uffici Patrimonio, Servizi Demografici ed Elettorali che assieme alla Pubblica Istruzione costituiranno un nuovo settore di competenza.

Infine,  gli uffici Trasporti e Parcheggi verranno accorpati alle competenze dell’Ufficio Tecnico.

 

“Siamo certi che questa nuova organizzazione oltre a garantire la trasparenza e la legalità consentirà al Comune di Pompei di poter contare su una macchina amministrativa più efficace, eliminando compartimenti stagni e disservizi.  Siamo già al lavoro per definire i decreti attuativi con cui concretizzeremo la rimodulazione non sole delle competenze, ma dei dirigenti stessi e dei Rup.  Questa nuova dotazione organica è frutto di un lavoro certosino e accurato, condiviso nelle numerose conferenze di servizi che abbiamo tenuto con i vari capi settore, nonché con le forze sindacali che hanno compreso l’importanza e l’utilità di tale modulazione, soprattutto in termini di qualità dei servizi offerti ai cittadini”.