DETTAGLIO NEWS
18-03-2016 - Sport Basket
LA GIVOVA SCAFATI OSPITA L’ANGELICO BIELLA AL PALAMANGANO

Dopo quasi un mese dalla sua ultima apparizione interna, la Givova Scafati ritorna a calcare il parquet del PalaMangano domenica sera, alle ore 20:30, per la 26sima giornata del campionato di serie A2. Ospite del parquet di Viale Della Gloria sarà l’Angelico Biella, settima in classifica nel girone ovest.

Dopo una prima fase stagionale iniziata un po’ a rilento, la compagine piemontese è cresciuta col trascorrere dei mesi ed ha aumentato la propria velocità di marcia, passando dai bassifondi della graduatoria alla zona play-off. E’ reduce da tre vittorie consecutive in campionato (contro Acea Roma e Lighthouse Conad Trapani in casa; contro Assigeco Casalpusterlengo in trasferta) e domenica sera verrà all’ombra del Vesuvio per provare a centrare il poker. Si troveranno però di fronte una squadra, quella di casa, motivata a mille dopo la recente vittoria della “IG Basket Cup 2016” e desiderosa di riscatto, dopo la debacle di domenica scorsa a Voghera (Pv), contro l’O.R.S.I. Tortona. Tra l’altro, nella gara di andata a campi invertiti, furono proprio gli scafatesi ad imporsi e stavolta cercheranno di bissare il risultato.

L’esordiente coach Michele Carrea ha mostrato sin da subito grandi qualità e, passo dopo passo, ha sempre più conquistato la fiducia di atleti, società e tifosi, a suon di risultati e di prestazioni convincenti della sua squadra, che non ha nulla da invidiare alle prime della classe. Il principale terminale offensivo dei piemontesi è lo statunitense Ferguson (guardia), miglior realizzatore con 23 punti di media a gara, un invidiabile 39% da tre punti ed è leader della squadra anche nella classifica degli assist (3,5 di media a gara). Il secondo miglior realizzatore è l’ala piccola De Vico (11,8 punti di media), che, insieme all’esperto playmaker Venuto, completa il pacchetto esterni dello starting fine. I lunghi titolari sono invece il centro Infante, miglior rimbalzista (5,5 di media) e miglior tiratore da due punti (64%), e l’ala grande Saunders (arrivato a stagione in corso dalla Novipiù Casale Monferrato). I primi ricambio degli esterni e dei lunghi sono rispettivamente i veterani Pierich (ala piccola, miglior realizzatore di tiri liberi, con il 92%) e Banti (centro), atleta di grande affidabilità. Completano il roster l’esperta guardia Svoboda, la promettente ala piccola (classe ’97) La Torre e i giovani Rattalino (centro) e Pollone (guardia).

 

Dichiarazione di coach Giovanni Perdichizzi: «E’ da tempo che non giochiamo in casa, dinanzi alla nostra gente, e sarà l’occasione per condividere, con chi non ne ha avuto la possibilità, questa Coppa Italia. Affrontiamo Biella, una squadra in gran forma, in un ottimo stato di salute, provato dalle sette vittorie in dieci partite nel girone di ritorno. Troveremo una squadra diversa rispetto all’andata, dove giocammo una gara solida, nonostante l’assenza di Mayo. Oggi Biella è una squadra diversa, per le modifiche attuate al roster, con il recupero di Pierich e l’inserimento di Saunders. Vogliamo tornare alla vittoria, migliorare le piccole cose che servono in vista dei play-off, in termini di organizzazione di gioco, presenza in campo, lettura delle situazioni. Incontriamo una squadra dinamica, che corre molto, che ha punti di riferimento e gerarchie definite. E’ cresciuta molto nel girone di ritorno, mentre in quello di andata ha sofferto la scelta di aver ingaggiato uno statunitense come Jones e di avere tanti giocatori sui quali ha scommesso e che hanno avuto bisogno di tempo per entrare mentalmente in questo campionato e per amalgamarsi. Ha punti fermi importanti, come Infante (un atleta che conosco bene, per averlo allenato a Brindisi), De Vico (protagonista di un campionato di grande sostanza) e Pierich. Ha due americani come Ferguson, grande realizzatore, e Saunders, buon giocatore di squadra. Il play Venuto è migliorato nel tempo, sia come timing che come punti, ed il giovane promettente La Torre, che ha faticato all’inizio ma che adesso si sta ritagliando momenti importanti. Senza dimenticare che, dalla panchina, spuntano i nomi di Banti, che è di grande sostegno ad Infante nel ruolo di centro. Dobbiamo affrontare questo collettivo con grande determinazione».

Dichiarazione dell’ala piccola Nicholas Crow: «Siamo reduci da un’ottima partita su un campo, quello dell’O.R.S.I. Tortona, dove hanno vinto solo due squadre, nonostante la sconfitta finale. Siamo stati un po’ stanchi, ci è mancata la freschezza che ci ha contraddistinto nelle ultime uscite, concedendo troppi punti agli avversari. Avremmo potuto chiudere definitivamente il campionato, ma ci può stare che, dopo le fatiche della Coppa Italia, potessimo un attimo tirare il fiato. Ma adesso vogliamo rifarci subito contro Biella, felici di rigiocare dopo un mese dinanzi ai nostri tifosi, consapevoli di affrontare un avversario tosto. All’andata abbiamo vinto con grande difficoltà: a noi mancava Mayo, ma ai piemontesi mancava Pierich, che è un elemento fondamentale per il loro gioco. Oggi hanno Saunders, che garantisce pericolosità dal perimetro. Sono certo che venderanno cara la pelle. Noi stiamo facendo un lavoro importante, non dobbiamo mollare, dobbiamo invece fare un altro step per consolidare il primato. In casa non possiamo sbagliare, tra l’altro siamo reduci da una sconfitta che vogliamo metterci subito alle spalle».

Arbitreranno l’incontro i sig.ri Bartoli Enrico di Trieste, Salustri Valerio di Roma e Stoppa Vito Modesto di Ferrara.

La partita sarà trasmessa, oltre che in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio “LNP TV Pass”), anche in diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati) e in streaming sul sito internet www.radiosantanna.it. Inoltre, sarà possibile assistere al video della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:25).

Infine, come già accaduto nel corso delle precedenti sfide interne contro la Bermè Reggio Calabria, la Paffoni Omegna, la Novipiù Casale Monferrato ed il Bcc Agropoli, per premiare la fiducia dei propri sostenitori e la fedeltà degli abbonati, al termine della gara interna di domenica contro l’Angelico Biella, coloro che avranno preventivamente esibito il titolo di ingresso al PalaMangano (biglietto o tessera) presso il gazebo allestito da Givova, potranno partecipare all’estrazione del quinto di sette ticket messi a disposizione dalla società, per assistere al concerto di Vasco Rossi, a Roma (Stadio Olimpico), il prossimo 26 giugno..