DETTAGLIO NEWS
14-05-2016 - Cronaca
Il Presidente Sergio Mattarella al Santuario di Pompei

In occasione dell’inaugurazione della Mostra di Igor Mitoraj, in esposizione all’interno degli Scavi Archeologici di Pompei, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è recato, oggi, 14 maggio 2016, in visita privata nel Santuario della Beata Vergine del Santo Rosario.

Accolto dall’Arcivescovo-Prelato e Delegato Pontificio, Mons. Tommaso Caputo, e dal Rettore, monsignor Pasquale Mocerino, è entrato, tra la folla di fedeli, dall’ingresso principale, proprio al termine della santa Messa delle 11.00.

Tra numerosi applausi, non si è sottratto ai saluti delle persone che gremivano la Basilica.

Mons. Caputo gli ha accennato brevemente alla storia del Santuario e del suo fondatore, il Beato Bartolo Longo, che il Presidente già ben conosceva. Ha mostrato, altresì, di essere al corrente anche delle numerose opere sociali fondate da Bartolo Longo e sostenute, ancora oggi, dal Santuario.

Giunto ai piedi del Quadro della Vergine, si è soffermato per una breve preghiera. Ha, poi, visitato la Cappella del Beato Bartolo Longo, e, nella Sala Offerte, ha ammirato alcuni oggetti appartenenti alla Mostra “Per Grazia Ricevuta”, allestita, in contemporanea, anche presso l’Antiquarium del sito archeologico.

         Durante la breve visita, il Presidente è apparso contento e prima di uscire dalla Basilica ha voluto fermarsi nuovamente a venerare il quadro della Madonna.

         L’Arcivescovo ha donato al Capo dello Stato alcune pubblicazioni sulla Basilica e sul Fondatore, un’immagine della Vergine e una corona del Rosario, cuore della spiritualità del Santuario.