DETTAGLIO NEWS
15-05-2016 - Sport Basket
QUARTI DI FINALE PLAY-OFF AL VIA: E’ IMOLA L’AVVERSARIO DI SCAFATI

 Dopo un ottavo di play-off equilibrato, vibrante e combattuto, è stata l’Andrea Costa Imola ad avere la meglio sulla Mens Sana Siena, aggiudicandosi la serie 3-2 in virtù del successo della decisiva gara cinque giocata giovedì sera al PalaRuggi. Di conseguenza, saranno i romagnoli ad affrontare ai quarti di finale la Givova Scafati, unica società della serie A2 a superare il primo turno in soli tre incontri (ai danni della Tezenis Verona). La serie inizierà domani sera (lunedì 16 maggio), alle ore 21:00, al PalaMangano e proseguirà due giorni dopo alla stessa ora e sullo stesso parquet: due incontri casalinghi che la società salernitana vuole e deve sfruttare al massimo, per compiere un passo decisivo verso il superamento del turno e proseguire nel cammino stagionale.

L’Andrea Costa Imola è però squadra da prendere con le molle e da rispettare, sia per il suo blasone, sia per l’esperienza del proprio tecnico, sia, infine, per la bontà dell’organico. In panchina siede infatti Giampiero Ticchi, coach che da quelle parti, soprattutto a Rimini, ha mosso i primi passi da allenatore ed ottenuto importanti risultati, anche con il gentil sesso alla guida di Faenza (serie A1) e della nazionale italiana.

Le punte di diamante e i due principali terminali offensivi del roster sono gli statunitensi Anderson (guardia) e Washington (ala grande), che hanno chiuso la stagione regolare rispettivamente con 17,8 e 11,3 punti di media a gara, con il primo re dei tiri da tre punti (41%) ed il secondo dominatore del pitturato (7,8 rimbalzi di media a partita). Ha chiuso in doppia cifra (10,2 punti di media) la regular season anche l’esperta ala piccola Prato, che impreziosisce un organico dove spiccano anche i nomi del tiratore Hassan (ala piccola), dei veterani Maggioli (centro) e Amoni (ala grande ed ex di turno, avendo indossato la casacca gialloblù nella stagione 2010/2011), oltre agli interessanti e promettenti playmaker De Nicolao e Sabatini. Completano la rosa i giovani Sgorbati (guardia) e Preti (ala grande), sempre pronti ogni qual volta il proprio tecnico li ha finora chiamati in causa.

Dichiarazione di coach Giovanni Perdichizzi: «Imola è una squadra molto fluida in fase offensiva, è reduce da un’ottima stagione regolare, ha punti di riferimento specifici, che giocano con un attacco a triangolo, di cui il tecnico Ticchi è un maestro. Ha una identità ben precisa, con i due americani e Maggioli principali terminali offensivi e due giovani come Sabatini e De Nicolao che danno spinta alla squadra, oltre all’esperienza di Prato, alla pericolosità dall’arco dei tre punti di Hassan e Amoni. Se Imola è arrivata fin qui è perché lo ha meritato sul campo, dobbiamo rispettarla molto, consapevoli che per vincere dobbiamo giocare bene d’insieme, forti in difesa, con i nostri ritmi, sospinti dal calore del pubblico amico, per sfruttare al massimo il vantaggio del fattore campo».

Dichiarazione del playmaker Joshua Andrew Mayo: «Sto bene, anche la squadra è in grande forma e siamo pronti ad affrontare una squadra tosta come Imola, dotata di buone individualità, contro la quale dovremo dare il massimo per spuntarla. I loro punti di forza sono soprattutto sugli esterni e non sarà facile contrastarli, ma siamo pronti a scendere in campo, desiderosi di conquistare il successo».

Arbitreranno l’incontro i sig.ri Nicolini Alessandro di Santa Flavia (Pa), Pierciavalle Alessandro di Torino e Yang Yao Daniele di Vigasio (Vr).

Gara uno sarà trasmessa, oltre che in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio “LNP TV Pass”), anche in diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati) e in streaming sul sito internet www.radiosantanna.it.Inoltre, sarà possibile assistere al video della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei
giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:25).