DETTAGLIO NEWS
22-09-2012 - Arte & Cultura
Pompei: Antonello Altieri e il suo «Sax Jazz Trio» chiudono la rassegna musicale a Pompei
Il musicista salernitano è considerato un talento emergente del sax tenore nella scena jazzistica nazionale

Ancora uno scorcio d’estate in jazz a Pompei. Domani, domenica 23 settembre, alle ore 21.30, nell’atrio di Palazzo De Fusco (in piazza Bartolo Longo, 36) sarà di scena il «Sax Jazz Trio» guidato dal sassofonista Antonello Altieri, che nella formazione sarà accompagnato alla chitarra da Antonio Loffredo e da Antonio De Luise al basso electric.

 

Il musicista salernitano Antonello Altieri è considerato uno dei nuovi talenti del sax tenore nell’ambito della scena jazzistica nazionale. Vanta un’intensa attività concertistica nonché prestigiose collaborazioni con musicisti di ampio respiro come Karl Potter, Wendy Lewis, Giovanni Amato, Daniele Scannapieco. Dopo aver conseguito il diploma presso l’Università della Musica di Roma ha intrapreso il proprio percorso musicale dapprima interessandosi al pop, per poi inoltrarsi in territorio jazzistico. Nel 2003, ha vinto il Baronissi Jazz con “L’Altered 4tet”, insieme a Carmine Cataldo, Michele Valente e Franco Gregorio.

 

Il concerto di domani sera a Pompei è ad ingresso gratuito. Lo spettacolo – previsto il 1° settembre e rinviato causa maltempo – rientra nella rassegna “Le Porte della Musica” 2012, patrocinata dal Comune di Pompei – Assessorato al Turismo e affidata alla direzione artistica del maestro Liberato Santarpino, in collaborazione con l’Orchestra da Camera della Campania, il Liceo musicale “Santarpino” e la classe di Jazz del Conservatorio di musica “Martucci” di Salerno.