DETTAGLIO NEWS
29-07-2016 - Archeologia
Domenica 31 luglio, Linea Verde estate, la trasmissione di Rai 1, andrà alla scoperta della celebre “rosa antica di Pompei”

Domenica 31 luglio, alle ore 12:20, Linea Verde estate, la trasmissione di Rai 1, andrà alla scoperta della celebre “rosa antica di Pompei”. Il conduttore, Patrizio Roversi, proporrà un servizio, con riprese effettuate negli scavi di Pompei e nello spettacolare roseto di Villa Silvana di Boscoreale curato dall’Associazione “La rosa antica di Pompei”, che illustrerà alcuni interessanti affreschi rinvenuti in diverse ‘domus’ patrizie e raffiguranti la “rosa antica di Pompei”.

“La rosa antica di Pompei” è un progetto di ricerca condotto dalla Soprintendenza Archeologica di Pompei e dalla Facoltà di Agraria della Federico II di Napoli sulla presenza e sull’utilizzo della rosa nell’antica Città di Pompei.

La ricerca è stata promossa dall’Associazione “La rosa antica di Pompei”, che ha sede a Boscoreale, ed è basata sull’analisi delle iconografie e sul patrimonio di conoscenze del laboratorio di ricerche applicate della Soprintendenza Pompei.

La stessa Associazione ha curato la realizzazione di un volume altrettanto intitolato “La rosa antica di Pompei”, che è un piacevole excursus della storia della rosa, della sua origine e presenza a Pompei nelle sue più svariate forme. Dalle raffigurazioni nella pittura pompeiana, laddove le pareti dipinte con piante e fiori arricchivano e abbellivano ancor più gli ambienti e ne dilatavano illusionisticamente gli spazi, ai suoi aspetti mitici, come simbolo di seduzione e di grazia, per la sua bellezza e il suo aroma, la rosa era in particolare associata alla dea Afrodite. 

“Lo sviluppo di questo progetto – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Balzano - sta contribuendo alla scoperta di tante particolarità del nostro territorio sia sotto l’aspetto storico-culturale che degli aspetti legati alla biodiversità”.