DETTAGLIO NEWS
29-08-2016 - Cronaca
IL CONSIGLIO COMUNALE HA APPROVATO IL BILANCIO CONSUNTIVO 2015 DELL’AZIENDA “AMBIENTE REALE”

Si è tenuta nel primo pomeriggio la prevista seduta di Consiglio comunale, presieduta da Antonio Mappa, per discutere l’unico argomento iscritto all’ordine del giorno "Azienda Speciale Ambiente Reale - Approvazione bilancio al 31 dicembre anno 2015".

In apertura dei lavori, il Consiglio ha osservato un minuto di raccoglimento alla memoria delle centinaia di vittime del terremoto che, nella notte del 24 agosto, ha colpito numerosi paesi del Reatino e dell’Ascolano.

Il sindaco Giuseppe Balzano, a nome della Giunta, del Consiglio Comunale e di tutti i cittadini di Boscoreale, ha espresso “Profondo cordoglio e solidarietà per le vittime del devastante sisma”, rivolgendo ai familiari delle vittime “Il fraterno cordoglio della comunità boschese, augurando ai feriti una completa guarigione”, affermando “Boscoreale è vicina alle comunità colpite e a quanti si stanno prodigando per portare aiuto”.

Il Sindaco ha, inoltre, rilanciato l'appello di Fabrizio Curcio, capo della Protezione civile nazionale, che chiede “Di non inviare cibo né indumenti, non abbiamo carenze, il modo migliore di aiutare è l’sms solidale al 45500”,  spiegando che “Per questo motivo non ci siamo attivati per organizzare punti di raccolta di generi vari”. Ha fatto, infine, appello alla cittadinanza di  “Donare due euro inviando un sms solidale o effettuando una chiamata da rete fissa al 45500”.

E’ seguita, poi, una lunga e articolata discussione sull’unico argomento iscritto all’ordine del giorno che ha portato, con voti favorevoli otto (Ambrosio, Aquino, Balzano, Costabile, Fiore, Mappa, Oreste, Paduano) e sei contrari (Crifò, Faraone, Tafuro, Vaiano, Langella, Nastri), assenti tre (Campanile, Buono, D’Aquino), all’approvazione del bilancio consuntivo anno 2015 dell’Azienda Speciale Ambiente Reale, che si è chiuso con una perdita di esercizio di 142.239 euro, dovuta, tra l’altro, a sanzioni comminate all’Azienda, passività per contenziosi di lavoro, manutenzione straordinaria automezzi, che sarà ripianata dal bilancio comunale.