DETTAGLIO NEWS
05-10-2016 - Arte & Cultura
ETHNOS, FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA ETNICA E CULTURA, FARA’ TAPPA A BOSCOREALE SABATO 8 OTTOBRE

Anche quest’anno Ethnos, manifestazione artistico-culturale alla sua XXII edizione, ideata per promuovere la conoscenza delle “culture e arti del mondo”, e valorizzare beni culturali delle città vesuviane, arriva a Boscoreale.

Il Festival di spessore internazionale coinvolge i siti storici e le aree archeologiche più note ma anche beni culturali “minori” e luoghi fisici e sociali significativi per la storia del territorio e la vita sociale dei cittadini.

Per sabato 8 ottobre è prevista una visita all’Antiquarium “Uomo e ambiente nel territorio vesuviano”, nel’area archeologica di Villa Regina, e a Cappella Zurlo (Cappella di Santa Maria di Montevergine) in Largo Piccolomini D’Aragona, meglio conosciuto come “Largo Piscinale”. Luogo di partenza: biglietteria Antiquarium ore 17:00. La partecipazione è gratuita, a numero chiuso e  con obbligo di prenotazione al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-festival-ethnos-itinerari-e-visite-pt-09-antiquarium-nazionale-27574345610

Sempre a Cappella Zurlo, alle ore 21,00, ingresso euro 5,00, ci sarà  un concerto di Daby Touré,  un compositore multistrumentista nato in Mauritania, cresciuto in Senegal, emigrato a Parigi. Scoperto da Peter Gabriel che lo chiama per aprire tutti i suoi concerti nel suo ultimo tour mondiale. Daby incide due dischi per l'etichetta pioniera della “world music”, la mitica Real World, e si esibisce in moltissimi festival in tutto il mondo, vince un BBC Awards come nuova scoperta artistica. Daby Touré è definito un moderno griot (cantastorie) metropolitano, e le sue canzoni esprimono un contemporaneo pop-folk africano e cosmopolita.