DETTAGLIO NEWS
29-12-2016 - Cronaca
Boscoreale: Successo per il convegno sul tema “Efficienza, Legalità, Anticorruzione”

Una grande affluenza di professionisti e addetti ai lavori, e autorevolezza degli interventi hanno contraddistinto il successo del convegno sul tema “Efficienza, Legalità, Anticorruzione”, svoltosi ieri presso l’aula consiliare, promosso dal Comune, dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata e dall’Unaep, Unione Nazionale Avvocati Enti Pubblici.

Al convegno, moderato dall’avv. Gennaro Torrese, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata, sono intervenuti in qualità di relatori il prof. Sandro Staiano, ordinario di diritto costituzionale - Università di Napoli Federico II; il prof. Fabio Amatucci, associato di economia aziendale - Università del Sannio; il prof.Luigi Bonauro, avvocato; la  dott.ssa Maria Grazia Fontana, segretario generale del Comune di Boscoreale. Ai partecipanti hanno portato il saluto l’on.le Mario Casillo, capogruppo PD Regione Campania, e l’avv. Alessandra Barone, segretario regionale Unaep.

Un incontro durante il quale, tecnici ed esperti, hanno affrontato le tematiche legate alla legge anticorruzione e alle sue ricadute sulle attività amministrative e sul mondo professionale ed economico.

L'iniziativa è stata salutata positivamente dal sindaco Giuseppe Balzano che nel suo intervento di saluto ha spiegato “Abbiamo voluto organizzare questo incontro per offrire l’occasione di studiare in maniera più puntuale un fenomeno che, come le continue inchieste dimostrano, è ancora molto radicato nel nostro Paese. Sono fermamente convinto che la nostra società abbia gli anticorpi per respingere l’infiltrazione delle mafie e per combattere ogni forma di corruttela. Tuttavia, però, occorre alzare il livello di consapevolezza e dotarci di strumenti, non solo legislativi, più efficaci a combatterla.  In tal senso va comunque fatto un plauso al legislatore che in questi anni ha varato norme severe, senz'altro ancora da migliorare, che hanno profondamente indebolito il “sistema” del malaffare nella pubblica amministrazione che, ahimè, ha fatto della nostra nazione, una delle grandi potenze industriali al mondo, uno dei paesi in cima alle classifiche per corruzione”.

Il sindaco Balzano,  inoltre, nel ricordare che il Comune “già da alcuni anni, come peraltro la legge impone, si è dotato di un piano per prevenire ogni forma di corruzione” ha poi annunciato che “in questi giorni con la segretaria Maria Grazia Fontana, stiamo lavorando all’elaborazione del nuovo piano che approveremo entro il prossimo mese di gennaio”, auspicando che “il convegno possa essere non solo un momento di confronto, di esame e studio di fredde norme, ma un’occasione di profonda riflessione che funga anche da laboratorio di idee e di percorsi virtuosi che, una volta raccolti, possiamo trasfondere nel nostro piano anticorruzione”.

Il convegno si è avvalso della segreteria scientifica della dott.ssa Maria Grazia Fontana, dell’avv. Sergio Campanile e del rag. Daniele Cutolo. Ai partecipanti sono stati riconosciuti due crediti validi per la formazione forense continua.