DETTAGLIO NEWS
28-04-2017 - Sport Basket
POST SEASON ALL’AVVIO, SCAFATI OSPITA FORLI’ NEL PRIMO TURNO PLAY-OUT

~Inizia domenica 30 aprile, alle ore 18:30, la seconda ed ultima fase della stagione agonistica 2016/2017 della Givova Scafati. Ospite del PalaMangano, per il primo turno play-out, sarà l’Unieuro Forlì, che ha terminato al penultimo posto il girone est del campionato di serie A2. In palio, tra le due società, c’è il primo tassello per conquistare la permanenza nella seconda categoria nazionale.
I gialloblù arrivano a questo incontro con il vantaggio del fattore campo, che permette loro di iniziare la serie tra le mura amiche (gara uno e due) e di disputare l’eventuale spareggio (gara cinque) nuovamente sul parquet amico. Ci arriva poi in uno stato di forma smagliante, testimoniato dalle sette vittorie nelle ultime undici giornate di stagione regolare, addirittura cinque nelle ultime sei, nonostante le assenze del lungo Metreveli e dell’esterno Dobbins, la cui presenza in campo domenica è ancora legata a tanti dubbi, che saranno sciolti solo a ridosso della palla a due.
Gli avversari biancorossi, dopo un inizio di stagione altrettanto tribolato, nelle ultime giornate sembrano aver trovato un assetto di gioco e di squadra equilibrato, che li accompagna all’ombra del Vesuvio con numeri importanti e con la stima ed il rispetto proprio delle formazioni di grande caratura. In panchina, sono guidati da coach Giorgio Valli, che proprio a Scafati conquistò la massima serie nella stagione 2005/2006, lasciando indelebili e romantici ricordi. In campo, il sodalizio romagnolo può contare su un quintetto base di prim’ordine, nel quale lo statunitense Johnson (guardia) e il nigeriano Adegboye (playmaker) primeggiano nella classifica di migliori realizzatori (rispettivamente 20,5 e 15,8 punti di media) e assist-man (rispettivamente 3 e 3,4 assist di media) di squadra. Al loro fianco, la brillantezza dell’esterno Bonacini, oltre alla solidità ed esperienza della coppia di lunghi Castelli e Amoroso (11,9 punti e 8,8 rimbalzi di media) completano lo starting five. Molto più che riserve sono invece i veterani Ferri (playmaker), Pierich (ala) e Rotondo (centro) ed i giovani e promettenti Paolin (guardia) e Thiam (centro).
Dichiarazione dell’assistente allenatore Umberto Di Martino: «Arriviamo a questo primo turno play-out dalla situazione ideale, ovvero dalla migliore posizione possibile tra le quattro partecipanti. Il nostro obiettivo è salvare questa stagione, impresa che solo qualche mese fa appariva davvero complicata. Abbiamo lavorato sodo ed ora stiamo iniziando a vedere i risultati, il gioco, il carattere di questa squadra, dimostrando, come abbiamo fatto domenica scorsa contro Agrigento, di voler chiudere quanto prima il discorso salvezza in serie A2. Forlì è un team che ha avuto grossi problemi ed ha effettuato diversi cambi in organico, trovando nel finale di stagione una nuova alchimia. Gli stranieri Adegboye e Johnson sono i due principali terminali offensivi, Amoroso sotto le plance è giocatore di carattere e sostanza, Bonacini ama molto attaccare il canestro e infine Castelli è atleta di esperienza ed affidabilità, soprattutto a rimbalzo. In panchina poi c’è la solidità di Ferri, l’entusiasmo di Paolin e la spinta di Pierich, atleta duttile, tiratore pericoloso dall’arco, mentre il ricambio dei lunghi è l’ottimo Rotondo. Dovremo essere bravi a limitare l’aggressività fisica di Forlì e sfruttare al massimo i due turni in casa, sperando di trovare un palasport caloroso, che ci dia una grossa mano».
Dichiarazione dell’ala grande Ion Lupusor: «E’ arrivato il momento cruciale della stagione, nel quale dobbiamo dimostrare il nostro valore, come abbiamo fatto contro Agrigento nell’ultimo turno di stagione regolare. Ogni palla, ogni difesa potrà rivelarsi decisiva e quindi dovremo mettercela tutta, consapevoli di avere grosse potenzialità e di poter godere del vantaggio di giocare i primi due incontri al PalaMangano, dinanzi ai nostri supporters, che ci daranno di sicuro una spinta in più. Faremo il possibile per aggiudicarci la sfida. Nonostante sia uno scontro play-out, entrambe le squadre sono ben assortite. Incontriamo Forlì, che ha ~giocatori importanti come Adegboye, Amoroso e Castelli, ma noi stiamo lavorando duro per provare in tutti i modi a metterli in difficoltà. Se faremo un gran lavoro difensivo, sono certo che poi il risultato verrà da sé».
Arbitreranno l’incontro i sig.ri Nicolini Alessandro di Santa Flavia (Pa), D’Amato Alex di Roma e Buttinelli Alessandro di Cerveteri (Roma). La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP TV Pass”). Diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati), anche in streaming su Radio Paradiso dal sito internet www.radioparadiso.it. Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di lunedì (ore 15:00) e, in replica, martedì (ore 21:00).