DETTAGLIO NEWS
20-08-2017 - Sport Basket
GIVOVA SCAFATI, RADUNATO IL TEAM 2017/2018: IL CAPITANO E’ NICHOLAS CROW

~E’ ufficialmente iniziata la stagione agonistica 2017/2018 della Givova Scafati. Si è radunata questa mattina, presso la Lira Restaurant di Pompei (Na), l’intero team (assente solo Sharrod, che si aggregherà al gruppo nelle prossime ore), nonché lo staff tecnico e dirigenziale. Presente anche una nutrita rappresentanza di tifosi ed appassionati che, nonostante il caldo ed il periodo festivo, non hanno fatto mancare la propria vicinanza e sostegno alla squadra nel momento in cui si scaldano i motori per iniziare la preparazione fisica ed atletica, prodromica al prossimo campionato di serie A2. Grande voglia di ricominciare, di gettarsi a capofitto nel campionato e di respirare l’aria dello spogliatoio si sono percepite tra tutti i presenti, desiderosi di dimenticare quanto prima la difficile stagione appena trascorsa ed iniziarne una nuova, ricca di ambizioni ed aspirazioni importanti. E’ stato anche il momento di ufficializzare il nome del nuovo capitano, che sarà Nicholas Crow, alla sua terza stagione consecutiva in casacca gialloblù. Dichiarazione del patron Nello Longobardi: «Ringrazio innanzitutto Lira Restaurant per la disponibilità, ospitalità e la vicinanza al nostro club in un momento così difficile. Porto a tutti i saluti del presidente Alessandro Rossano e del patron del brand Givova Giovanni Acanfora. Porgo il mio ben ritrovato a coloro che nella scorsa stagione hanno fatto parte del nostro organico e il benvenuto a tutti gli altri. Avremmo voluto allenarci a Scafati, ma per appena 19 euro per ora (a differenza degli 81 richiesti dai commissari prefettizi) abbiamo preferito andare ad allenarci al nuovo palasport di Nocera Inferiore, dove troveremo una struttura all’avanguardia e completa di ogni cosa: pertanto ringrazio l’amministrazione di Nocera Inferiore, che ci ha mostrato vicinanza e sostegno. Speriamo di non doverci in futuro trasferire a Nocera Inferiore, dove disputeremo la nostra prima amichevole stagionale, anche per le partite di campionato. Abbiamo un buon organico, con atleti giovani ed interessanti, e confido molto nel lavoro dello staff. Abbiamo l’obiettivo quest’anno di cancellare otto mesi dei nove complessivi di campionato disputati l’ultima stagione. Sarò soddisfatto a fine campionato se resteremo per tutta la stagione regolare tra i primi otto posti e se riusciremo a chiudere poi tra le prime quattro il girone ovest». Dichiarazione del responsabile marketing del main sponsor Givova, Antonio Mandile: «Porto i saluti di patron Giovanni Acanfora e dell’amministratore Pina Lodovico e manifesto la mia gioia nel partecipare a questo evento e a questo inizio di una nuova avventura, dopo l’ultima conferenza stampa, nella quale ricordo le lacrime di Giovanni Acanfora, mentre si trattavano argomenti molto tristi e difficili. Oggi invece, per fortuna, si respira un’aria completamente diversa, abbiamo una squadra competitiva per i vertici della seria A2 e faccio a tutti un grosso in bocca al lupo a tutti». Dichiarazione del direttore sportivo Franco Di Sergio: «Ringrazio la proprietà per la fiducia accordatami e per avermi dato questa importante opportunità. Sento forte il peso della responsabilità, soprattutto dopo la sfortunata scorsa annata. Spero che il mio contributo possa essere importante. Ho trovato uno staff di prim’ordine, col quale mi pregio di lavorare con grande spirito di collaborazione». Dichiarazione del general manager Mario Corvo: «Sono al decimo anno consecutivo in questa società. Ripartiamo con grande entusiasmo e sotto i migliori auspici. E’ stato composto un bel gruppo di ragazzi a cui va un grosso in bocca al lupo». Dichiarazione di coach Giovanni Perdichizzi: «Dopo tre anni a Scafati, la scelta di stare qui a Scafati è dettata anche dal cuore. Lo scorso anno c’è stato un fraintendimento con la proprietà, quest’anno abbiamo evitato che potesse ripetersi l’equivoco e siamo ripartiti con grande entusiasmo. Scafati è una piazza dove si ~sta bene e si lavora bene, che poggia le basi sulla passione del suo patron, che costituisce uno stimolo forte per me. Vogliamo fare un buon campionato, provando a stare tra le prime otto e cercando di ottenere il massimo, lottando in campo, sicuri di essere premiati dal popolo scafatese quando in campo, a prescindere dal risultato, daremo il massimo e giocheremo con grinta e carattere. Abbiamo giocatori che possono coprire almeno due ruoli in campo, potremo toglierci grosse soddisfazioni se resteremo uniti, soprattutto nelle difficoltà, e se inizieremo a lavorare duro e a dare il massimo negli allenamenti sin da subito. Mi auguro di vivere una stagione come quella di due anni fa, oppure come l’ultimo mese dell’ultima stagione, centrando gli obiettivi che lasocietà ci ha chiesto».
Dichiarazioni del neo capitano Nicholas Crow: «Finalmente si riparte. Non avrei mai pensato di restare qui per ben tre stagioni di fila ed invece ne sono onorato: ciò significa che qualcosa di buono l’ho fatto.
Il primo anno è stato ricco di emozioni e soddisfazioni, nel secondo non siamo riusciti a ripeterci, ma stavolta sono sicuro che riporteremo entusiasmo ed occuperemo i primi posti della classifica. Mi aspetto un PalaMangano gremito, dopo l’ottimo lavoro fatto dalla società in sede di campagna acquisti e mi aspetto che i tifosi ripaghino gli sforzi fatti, correndo ai botteghini e sostenendoci fino alla fine».