DETTAGLIO NEWS
16-10-2017 - Sport Volley
In rimonta arriva la prima vittoria in campionato per l’ Acquatec VOV davanti ad un numerosissimo e caldissimo pubblico

~~La partita dalle mille emozioni. E’ così che potrebbe essere definita la sfida di ieri contro il Volare Benevento, che ha visto la compagine vesuviana imporsi per 3 set a 2 dopo essere andata in svantaggio di due set (24-26; 23-25; 25-8; 25-20; 18-16). Una partenza con il freno a mano tirato, ha visto le oplontine lasciare i primi due set con lo scarto minimo sindacabile, complice anche qualche assenza pesante; un epilogo che avrebbe messo ko il migliore dei pugili ma le tigri vesuviane guidate da un pubblico che non ha mai smesso di essere il settimo uomo in campo, hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo per provare a rientrare in partita. Terzo set archiviato senza appello con 17 punti di scarto, un quarto set portato a casa dopo averlo condotto dall’inizio alla fine ha permesso di aprire le porte al decisivo tie-break. Parziale quest’ultimo iniziato male, con l’Oplonti sotto 6-1 e che va al cambio di campo sul punteggio di 8-4 per le avversarie; quando nessuno credeva più nella rimonta, punto su punto capitan Esposito e compagne accorciano le distanze fino a superare le avversarie sul 13-12. In un Vesevus caldo più che mai, con una panchina che spinge le compagne in campo a fare l’ultimo sforzo, si viaggia punto a punto fino al 18-16 che regala i primi due punti in campionato.
Sicuramente ci sta da gioire per come era iniziato il match, per il carattere mostrato dalla squadra e per lo spettacolo regalato ai presenti ma è pur vero che, semmai ce ne fosse bisogno, questa partita ha dichiarato a voce alta che ci sarà da lottare sempre e contro chiunque.