DETTAGLIO NEWS
09-11-2017 - Cronaca
POLEMICA SUI SOCIAL SU UN DEBITO FUORI BILANCIO, L’INTERVENTO DEL SINDACO

~~“Mentre si condivide l’opportunità di definire un codice comportamentale dei consiglieri, c’è chi mistifica i fatti e diffonde atti non ancora pubblici”. Così il sindaco Giuseppe Balzano interviene su di una polemica divampata nelle scorse ore attraverso il social Facebook su di un post pubblicato da un consigliere comunale.
“In una recente seduta di Consiglio comunale  - commenta il Sindaco -, allorquando dibattemmo sul condono edilizio, e in particolare sul ruolo e funzione del consigliere comunale rispetto all’accesso a uffici e atti, convenimmo sull’opportunità di definire una sorta di codice comportamentale condiviso da tutti, finalizzato anche a circoscrivere l’approccio agli svariati servizi dell’Ente. Sulla scorta di tali considerazioni  - aggiunge il sindaco balzano -, mentre è in itinere l’attività concordata, ho appreso che un consigliere comunale, che entusiasta aveva condiviso la suddetta esigenza, anche quale forma di garanzia e trasparenza dell’azione amministrativa, assumendo un’iniziativa discutibile nei modi e nella sostanza, attraverso un social ha dato in pasto alla rete una foto di un atto non ancora pubblico, riportante peraltro la firma autografa del funzionario istruttore, mistificando i fatti e il reale contenuto dell’atto stesso, ingenerando tra i lettori errata interpretazione del provvedimento, che dovrebbe essere sottoposto all’esame dell’assemblea consiliare, e che ricostruisce puntualmente la genesi di un debito fuori bilancio. Tutto ciò  - conclude Giuseppe Balzano - va stigmatizzato a maggior ragione quando, nell’espletamento di una pubblica funzione, si assumono iniziative e si diffondono atti non ancora pubblici, accompagnandoli, peraltro, con tesi errate e interpretazioni soggettive del tutto difformi rispetto al reale contenuto degli stessi”.