DETTAGLIO NEWS
22-03-2018 - Speciale
Le atmosfere di Pasqua all’Hospice di Solofra, al via le iniziative per degenti e familiari

~~Il Pain Control Center Hospice di Solofra è una struttura sanitaria dell’Asl Avellino, l’azienda guidata dal direttore generale Maria  Morgante, che ospita pazienti affetti da patologie ad andamento irreversibile, in fase avanzata a rapida evoluzione, e che vuole essere, prima di tutto, un luogo di vita, un luogo dove non esiste la solitudine familiare, un luogo di condivisione, di socializzazione e di solidarietà. Un luogo dove, comprendendo tutte le dimensioni del paziente, si mettono in campo le migliori cure possibili, mediche, infermieristiche e assistenziali, per alleviare il peso della malattia. In un tale contesto, acquistano un particolare valore anche le attività artistiche, ricreative e ludiche che, anche in prossimità dei periodi di festa, si susseguono presso il centro residenziale per le cure palliative e la terapia del dolore, ora gestito da Consorzio Italia Cooperativa Sociale. E proprio Consorzio Italia ha avviato una serie di iniziative con la finalità di condividere le atmosfere della Pasqua con i degenti, così da offrire autentici momenti di serenità a chi sta vivendo in prima persona l’esperienza della malattia e ai loro familiari, coinvolgendo anche lo staff medico e tutti gli operatori della struttura.
Fervono, quindi, i preparativi per la realizzazione del progetto “Pasqua in Hospice”, al quale parteciperanno attivamente la Scuola dell’Infanzia di Montefalcione dell’Istituto Comprensivo di Pratola Serra, guidato dalla dirigente scolastica Flora Carpentiero, la casa albergo per anziani "Villa Troisi" di Montefalcione, gestita dalla Cooperativa Progetto 2000 di Pontecagnano Faiano, nella persona della responsabile Saveria Sordillo, e il Movimento di Cittadinanzattiva Montefalcione Avellino Bassa-Irpinia, il cui settore di promozione sociale è coordinato da Liliana Ruberto.
L’iniziativa si svolgerà venerdì 23 marzo 2018, con inizio alle ore 17.00, presso l’Hospice di Solofra.
I bambini della scuola d’infanzia di Montefalcione, guidati con dedizione dalle proprie insegnanti, hanno realizzato splendidi lavori grafico-pittorici per ravvivare gli ambienti dell’Hospice, poi gli alunni offriranno ai pazienti e agli operatori le palme benedette.
Gli ospiti e il personale di “Villa Troisi” hanno poi realizzato colorati addobbi pasquali, con l’intenzione di donarli, in segno di affetto e fratellanza, all’Hospice di Solofra. Inoltre, nel corso dell’iniziativa, i volontari di Cittadinanzattiva saranno impegnati ad addobbare un “Albero Pasquale”, con il coinvolgimento diretto dei degenti e dei familiari ospiti della struttura sanitaria.