DETTAGLIO NEWS
30-03-2018 - Cronaca
PIANO STRATEGICO BUFFER ZONE, GRANDE OPPORTUNITÀ DI RILANCIO TURISTICO PER BOSCOREALE

~~Il Comitato di Gestione del Grande Progetto Pompei  ha adottato il piano strategico per lo sviluppo del territorio compreso nella buffer zone del sito Unesco delle aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata.
La notizia è stata accolta con particolare soddisfazione dal sindaco Giuseppe Balzano, che ha commentato “E’ un passo avanti notevole nella direzione dell’attuazione della seconda fase del Grande Progetto Pompei, quella che interessa i comuni intorno all’area archeologica, e tra questi la nostra città. Un piano che consentirà un significativo sviluppo turistico anche di questo territorio”.
“L'approvazione del piano strategico  - spiega Angelo Costabile, vicesindaco e assessore all’urbanistica - segna l'inizio del rilancio socio-economico dei comuni della buffer zone. Il piano definisce anche una nuova riqualificazione urbanistica di una vasta area. Tra le opere strategiche definite nel piano credo che sia centrale per lo sviluppo economico di Boscoreale il recupero del paesaggio agricolo dell'area a nord degli scavi di Pompei. L'opera strategica citata – aggiunge Angelo Costabile - prevede la possibilità di aprire una nuova porta degli scavi di Pompei (porta Vesuvio), il completamento della passeggiata archeologica e un percorso ciclo pedonale intorno alle mura degli scavi. Allo stato attuale – continua il vicesindaco e assessore all’urbanistica - l'area versa in un forte degrado. Un parco agricolo nell'area volto alla salvaguardia dell'ambiente e del paesaggio, così come definito nel piano, consente di ricucire le diverse funzioni presenti nell'area con la nascita un percorso storico artistico di grande attrattiva. L'opera integrata con il museo del Parco del Vesuvio in fase di allestimento  a Boscoreale, consentirà un notevole sviluppo economico-sociale del nostro territorio”.