DETTAGLIO NEWS
20-04-2018 - Cronaca
Pompei: Sospesa l’Isola Pedonale
Il dispositivo verrà riproposto (con orari diversi) dopo l’approvazione del Bilancio

~~Pompei. “Per andare incontro alle richieste degli operatori turistici sospendiamo l’Isola Pedonale fino all’approvazione del Bilancio. Dopo, quando avremo finalmente più personale tra le fila della Polizia Municipale, riproporremo il dispositivo cambiando soprattutto l’orario. Ztl dalle 22 alle 2 di notte, per evitare gli schiamazzi notturni, e permettere comunque a turisti e visitatori della nostra città di raggiungere ristoranti e alberghi per trascorrere a Pompei una serata più tranquilla”.
E’ stato un incontro utile e costruttivo quello che si è tenuto giovedì pomeriggio nell’aula consiliare di Palazzo De Fusco. Da una parte l’intera amministrazione comunale guidata di Pietro Amitrano, e tutti i dirigenti coinvolti nel progetto Isola Pedonale, dall’altra parte dei banchi, albergatori, ristoratori e commercianti con i quali il primo cittadino ha voluto analizzare l’esperimento della pedonalizzazione di via Roma durante il week end.
Test fallito, a sentire gli operatori. Ma solo per quello che attiene la fascia oraria proposta.
Sabato scorso l’arteria principale della città (via Roma) venne chiusa al traffico dalle 20 alle 24. Il caos subito dopo la mezzanotte ha convinto tutti: bisogna prolungare l’orario.
“Ma per farlo – hanno spiegato Amitrano e il comandante dei Vigili Urbani Gaetano Petrocelli – c’è bisogno di più personale. Di diversificare e intensificare i turni, e avere la massima collaborazione di tutte le forze dell’ordine operanti sul territorio. Dopo l’approvazione del Bilancio potremo finalmente assumere nuovi vigili e lavorare anche dopo mezzanotte”.
Solo rinviata, dunque, l’Isola Pedonale, in attesa di buone nuove sullo schema di bilancio che è al vaglio di un commissario ad acta.
In tutti i casi il confronto ha permesso agli operatori di esporre al sindaco tutte le loro istanze (dalla viabilità, alla pulizia delle strade, fino all’occupazione di suolo pubblico) e Amitrano ha promesso un appuntamento a breve per affrontare tutti insieme la gestione della nuova stagione turistica.