DETTAGLIO NEWS
22-04-2018 - Cronaca
UN “PATTO PER BOSCOREALE” CHE METTA AL CENTRO DEL DIBATTITO POLITICO GLI INTERESSI DELLA COMUNITÀ


~~Il tempo stringe, le scadenze preelettorali sono imminenti, e questo è il momento delle scelte che determineranno il futuro della città, e ribadisco che tutti i protagonisti della politica locale debbano mettere da parte le ambizioni personali, privilegiando l'interesse della collettività.
Visioni politiche e culturali diverse non possono far venire meno il nostro amore verso la nostra città. La collaborazione tra forze politiche anche di diversa estrazione può rappresentare la svolta per riprendere un percorso di sviluppo e vivibilità. Tutti abbiamo la responsabilità di dare un segnale inequivocabile di come si possa e debba amministrare bene questa città, pur nelle differenze di visioni, per il sovrano interesse del cittadino.
Ben venga, e lo ribadisco, un’intesa politica forte, basata sulla lealtà e reciproco rispetto, senza compromessi, inciuci, promesse, al di là di ogni steccato ideologico e di ogni pregiudizio, per raggiungere un unico obiettivo: far ripartire Boscoreale. Lavorare insieme deve avere anche l’obiettivo di dare vita a una maggiore coesione sociale, che sappia essere presupposto per sviluppare quello spirito d’appartenenza in grado di determinarne il miglior destino per la nostra comunità.
Per queste ragioni considero possibile una coalizione allargata che però non deve oscurare l'identità politica delle diverse anime che ne faranno parte.
Le ultime amministrazioni che si sono succedute non sono riuscite a ricucire i veri rapporti istituzionali tra i vari gruppi politici, e molto spesso sono prevalsi i rancori personali dei singoli attori che hanno portato alla paralisi delle attività amministrative.
Una coalizione allargata dovrà essere l'occasione per ricucire questi strappi e rendere il consiglio comunale un luogo di confronto sulle idee e non sulle persone.
Uniamoci, quindi, per concretizzare un “Patto per Boscoreale” che sia garanzia per i cittadini di un’amministrazione trasparente, che sappia aprirsi al contributo di una cittadinanza stanca e delusa di assistere da spettatore inerme alla decadenza della città, all’affossamento della sua millenaria storia. Un Patto, pertanto, che ci consenta di condividere valori irrinunciabili del vivere civile quali la legalità, la trasparenza, l’efficacia dell'azione amministrativa e l’incondizionato spirito di servizio, capisaldi da utilizzare quale metodo di amministrare.
È per queste ragioni che propongo a tutte le forze politiche che condividano questi valori, a sottoscrivere dinanzi alla città un “Patto per Boscoreale” che metta al centro del dibattito politico gli interessi della comunità, luogo dove non ci sono politici che si contrappongano per biechi interessi, ma che si confrontino lealmente su progetti realizzabili per una città nuova e soprattutto viva. Viva, perché per troppi anni i cittadini sono stati esclusi dal dibattito politico, relegati a semplici comparse, abbandonati a se stessi, salvo poi essere protagonisti solo per assorbire le “pressioni” di voto. Dobbiamo impegnarci anche per sostenere una nuova prassi politica che assicuri la continuità della partecipazione democratica, affinché la relazione tra delegato e delegante non si interrompa alla fine dell'esercizio del voto. Gli elettori devono essere i costruttori della città e devono agire in assoluta libertà per scegliersi organi istituzionali adeguati ai tempi moderni.
Il dibattito politico si deve aprire alla città, le ragioni politiche che portano a una maggioranza allargata devono essere discusse in assoluta trasparenza attraverso dibattiti pubblici.
 

                                                                                                                             Angelo Costabile ~~Vicesindaco Comune di Boscoreale