DETTAGLIO NEWS
02-06-2018 - Eventi
BOSCOREALE: L’ALBICOCCA DEL VESUVIO, PROTAGONISTA DELLA QUINTA EDIZIONE DEL MERCATO DELLA TERRA

~~Le primissime varietà di Albicocca del Vesuvio: Preveta Bella, Volpe e Vollese, tutte primizie del Presidio Slow Food Vesuvio “la Crisommola”, sono state le protagoniste della quinta edizione del  Mercato della Terra Vesuvio  che si è svolta stamattina in piazza Vargas.
Realizzato dalla Condotta Slow Food Vesuvio, che si è convenzionata con il comune, il Mercato della Terra, anche in questa edizione, tra i tanti banchetti delle decine di piccoli agricoltori e artigiani del gusto, fedeli ai principi del Buono, Pulito e Giusto, arrivati un po' da tutta la Campania con i loro prodotti, ha richiamato centinaia di visitatori provenienti pure da fuori Boscoreale.
Gli agricoltori del circuito Slow Food Vesuvio sui loro colorati banchetti hanno esposto i prodotti storici e tipici del territorio dal quale provengono, e proposto in vendita un’ampia varietà di eccellenza coltivati con i criteri di agricoltura biologica e sostenibile, nel rispetto dell'ambiente e seguendo la stagionalità. 
Molto apprezzato anche il laboratorio del gusto presentato da Slow Food Vesuvio, condotto da Yuri Buono del wine bar Vincanto di Pompei, che ha propsto l’antica pagnottella pompeiana di farro e orzo con mozzarella e papaccelle napoletane grigliate, e Conciato romano accompagnato dalla confettura di Albicocca del Vesuvio.  
Ai visitatori del Mercato della Terra è stata proposta anche la visita del Roseto di Villa Silvana che per l’occasione ha effettuato un’apertura straordinaria.
Nell’ambito del progetto I-Park Presidio e Cittadinanza, promosso sempre dalla Condotta Slow Food Vesuvio, si è svolta anche la manifestazione conclusiva dei laboratori didattici realizzati con gli Istituti scolastici di Boscoreale.
L’appuntamento odierno è coinciso anche con la celebrazione del 72° Anniversario della proclamazione della Repubblica ed è stato inserito nell’ambito del progetto “Vesevus de gustibus  -  le arti, i sapori e le tradizioni”, l’iniziativa itinerante promossa dalla Città Metropolitana di Napoli che farà tappa in undici comuni del Parco Nazionale del Vesuvio.