DETTAGLIO NEWS
03-06-2018 - Cronaca
Anche Napoli presente, attraverso l'AIALD, alla cena di beneficenza di EURAMA per la lotta contro il tumore alla mammella

~~EURAMA (European, Asian Society for Breast Disease), è attualmente presieduta da Jacques Bernier.

Il vicepresidente Stefano Zurrida tuttora si impegna quotidianamente sul campo, nella prosecuzione di quest’ultima ambiziosa sfida, a tutela dei pazienti e della speranza, continuando l’opera di Umberto Veronesi.

Questo impegno costante nasce dalla consapevolezza che non bisogna mai abbassare la guardia contro il tumore alla mammella e che c’è ancora molto da fare, soprattutto nell’ambito della prevenzione di questa terribile malattia.

L’associazione senza scopo di lucro promuove la ricerca scientifica e l’aumento delle conoscenze sulle patologie della mammella, dato il progressivo aumento dell’incidenza del tumore mammario, diventato ormai primo “killer” nei tumori femminili, soprattutto dai Paesi dell’Ovest a quelli dell’Est.

EURAMA, in piena sinergia con la Fondazione Veronesi, è impegnata nella diffusione di metodi di prevenzione, diagnosi e terapie dei tumori femminili e della mammella. Inoltre, organizza corsi di formazione, stage a livello internazionale e nazionale, interscambi culturali, seminari, convegni e giornate di studio incoraggiando la ricerca scientifica e promuovendo campagne di comunicazione rivolte alle donne e ai medici.

Il suo obiettivo è quello di traferire le conoscenze scientifiche raggiunte fino ad oggi in Occidente sul tumore alla mammella.


Nevralgica, in tal senso l'attenzione rivolta agli aspetti della prevenzione e della diagnosi precoce che, secondo una ricerca apparsa sugli Annals of Oncology, porterà nel 2018 ad una significativa diminuzione della mortalità della popolazione femminile in vari Paesi.

La serata è stata organizzata, profondendo impegno, professionalità e grande umanità, da Letizia Mazzotta, che ha curato, anche questa seconda edizione, riportando un grande successo pari a quello della prima, voluta da Umberto Veronesi, che si è svolta il 22 aprile 2015  ed è stata ospitata da Carlo e Camilla in Segheria


Presenti oltre 200 ospiti. Significativa la risposta da parte di giovani e giovanissimi.

Ha costituito un grande onore la presenza di Susy Veronesi.

Anche Napoli presente, data l’importanza del tema, attraverso l’Associazione Italiana Adrenoleucodistrofia (AIALD), nella persona della presidente Valentina Fasano e dell'avv. Maria Selvaggia Forza.

 “Per l’associazione – sottolinea la presidente – è un passo importante per far nascere relazioni ed interazione tra le associazioni che operano a favore dei pazienti ed il mondo medico-scientifico sul territorio italiano”.

Una prevenzione, quella al centro delle riflessioni, che nasce proprio a tavola, attraverso un'alimentazione sana ed equilibrata, incarnata dal menù proposto dallo chef Carlo Cracco, ideato "su misura", appositamente per EURAMA.

Una rosa di piatti raffinati e gustosi abbinati a vini pregiati.