DETTAGLIO NEWS
08-11-2019 - Sport Basket
GIVOVA SCAFATI IN CERCA DEL RISCATTO CONTRO L’ORLANDINA BASKET

Con una settimana di duri ed intensi allenamenti, la Givova Scafati si sta preparando al meglio per affrontare il prossimo avversario, l’Orlandina Basket, attesa al PalaMangano domenica pomeriggio, ore 18:00, in occasione del settimo turno di andata del campionato di serie A2. Anche se con l’organico non al completo, complici le vicissitudini familiari ed i problemi muscolari di alcuni elementi del roster, la compagine dell’Agro sta sfoderando in campo tanta grinta e determinazione, per mettersi alle spalle il balbettante inizio di campionato e voltare definitivamente pagina, a partire dalla sfida casalinga di domenica sera, alla quale dovrebbero partecipare tutti gli effettivi, tranne forse il centro Fall, la cui presenza in campo sarà decisa solo all’ultimo momento, ovvero dopo aver verificato le condizioni dell’atleta, che sta proseguendo il suo percorso riabilitativo dall’infortunio al piede. Non sarà però semplice imporsi sulla formazione siciliana, posizionata in classifica un gradino più su ed allenata da Marco Sodini, il tecnico che già al suo primo anno in terra messinese è riuscito a raggiungere la finale del campionato di serie A2, perdendo solo contro la De Longhi Treviso. A differenza di quello della stagione scorsa, l’organico attuale dei biancoblù ha come migliori realizzatori il centro statunitense Johnson (21,3 punti e 11,5 rimbalzi di media finora), l’ala piccola Bellan (10,4 punti di media) e l’ala grande Mobio (10,2 punti di media). Potrebbe non essere della contesa il playmaker Laganà (3 assist di media), ancora in fase di recupero in seguito alla lussazione della spalla, mentre nel contempo potrebbe esordire in campionato l’altro statunitense Kinsley (guardia), finora fermo ai box per uno stiramento al bicipite femorale. Non vanno poi dimenticati i tanti giovani e promettenti elementi presenti in organico, come il playmaker Querci, la guardia Neri, il centro Donda, il playmaker Galipò, l’ala piccola Klanskis e l’ala piccola Ani. Dichiarazione della guardia Riccardo Rossato: «Stiamo affrontando gli allenamenti con la stessa intensità di una finale di campionato. Abbiamo tantissima voglia di far nostri i prossimi due punti in palio e riavvicinare il pubblico alla squadra, sicuri che questa settimana potrebbe dare la svolta definitiva alla nostra stagione. Affronteremo domenica l’Orlandina, avversaria alla nostra portata, ma contro la quale, a prescindere dal suo valore, vogliamo prenderci i due punti, per rilanciarci dinanzi ai nostri supporterse disputare finalmente una prova convincente. Ci troveremo di fronte una squadra con un roster composto da tanti giovani e due americani importanti per la categoria. Una squadra che ha già dimostrato contro Trapani di saper vincere in trasferta, per cui ci attenderà una prova difficile, che però vogliamo fare nostra ad ogni costo». Dichiarazione di coach Giovanni Perdichizzi: «Sento molto la responsabilità del momento che stiamo attraversando, sebbene gli allenamenti disputati con l’organico al completo fin qui siano stati pochissimi, anche se intensi. Questo però non deve essere un alibi. Anche nella gara contro un avversario molto forte come Tortona la squadra ha dimostrato di avere le potenzialità per giocare alla pari contro chiunque e poter interpretare un ruolo da protagonista in questa stagione. Ci serve una vittoria per sbloccarci, unita ad un pizzico di buona sorte sulla condizione fisica dei nostri uomini chiave, oltre all’aiuto del pubblico, fondamentale per centrare la prossima vittoria e per puntare in futuro a qualcosa di importante. Domenica affrontiamo Capo D’Orlando, società dove ho vissuto quattro anni di grandi emozioni e di risultati altisonanti, che sta però ora attraversando un periodo difficile, per gli infortuni che hanno falcidiato l’organico. Noi però non dobbiamo pensare a questo, ma solo a cosa fare per vincere la partita, ovvero gestire il ritmo contro una squadra che corre tanto ed è molto aggressiva». Arbitreranno l’incontro i signori Dionisi Alessio di Fabriano (An), Boscolo Nale Enrico di Chioggia (Ve) e Nuara Salvatore di Treviso. La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass”). Sarà inoltre possibile seguire gli aggiornamenti in tempo reale attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e gli altri canali social (Instagram e Twitter). Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì (ore 20:45) e di mercoledì (ore 15:00).