DETTAGLIO NEWS
19-12-2019 - Medicina
EMOZIONI IN MUSICA PER I PAZIENTI DELL’HOSPICE DI SOLOFRA PER IL CONCERTO DEL CORO “NON SOLO GOSPEL”

Uno spettacolo artistico e musicale di rara bellezza, un concerto denso di emozioni e di energia.

Men's Watches
I pazienti del Pain Control Center Hospice di Solofra hanno assistito alla straordinaria performance del gruppo “Non Solo Gospel”, che ha regalato momenti di dolcezza e di spiritualità in un clima di aggregazione e di gioia comune. Magie musicali e canore racchiuse magistralmente in uno spettacolo intenso e coinvolgente, attraverso i ritmi e le armonie inconfondibili delle sonorità gospel. Ed è stata una serata indimenticabile per i degenti, i loro familiari, l’equipe medica e tutto il personale. 
Il gruppo “Non Solo Gospel” si è esibito gratuitamente nell’ambito delle iniziative per le festività natalizie promosse dalla Cooperativa Lavoro per la Salute e dalla Casa di Cura Sant’Anna (che gestiscono i servizi sanitari della struttura), e coordinate dalla sociologa Elena De Vinco.
L’Hospice di Solofra, il centro residenziale per le cure palliative e la terapia del dolore dell’Asl Avellino, l’azienda sanitaria diretta dalla dottoressa Maria Morgante, ospita pazienti affetti da malattie progressive e in fase avanzata. E’ un luogo dove dolore e sofferenza vengono contrastati non solo per mezzo di accurate cure mediche e sanitarie, ma anche donando amore e rispetto a chi quotidianamente è costretto a lottare contro patologie fortemente aggressive. Assistenza appropriata, comfort, attività artistiche e ricreative, professionalità e umanità: questi gli emblemi di assoluta eccellenza che hanno caratterizzato l’Hospice in questi anni.
I “Non Solo Gospel” hanno creato una magica atmosfera che ha incantato e coinvolto emotivamente i numerosi presenti. Apprezzatissimo dalla critica e ormai affermato nel panorama artistico nazionale, il gruppo nasce nel 2005 dall’idea della sua direttrice storica, Simona Guida. Nel corso degli anni la compagine si è arricchita di nuovi elementi e oggi sono venti i coristi di elevato livello artistico e tecnico che ne fanno parte, voci seguite dal vocal trainer e pianista Francesco Ruocco e da una band di musicisti che collabora con artisti di fama nazionale. Di grande prestigio i riconoscimenti ottenuti in questi anni, tra i quali il primo premio come miglior coro al “Venezia Gospel Festival” del 2007. Numerose anche le apparizioni televisive nelle trasmissioni “Uno Mattina” e “La Vita in Diretta”, oltre alla partecipazione nel 2008 al film di Pasquale Falcone “Io non ci casco” con Maurizio Casagrande, Ornella Muti e Mariagrazia Cucinotta.
Nel settembre 2012 partecipano ad un programma radiofonico su Radio Crc Targato Italia. Il 16 ottobre 2013 esce il loro primo album natalizio: “A Christmas Song for you”, in vendita su piattaforma digitale mondiale. Successivamente pubblicano il singolo natalizio dal titolo “Natale Din Don Dan”, al quale partecipa il grande cantautore Gino Paoli. Nel marzo 2014 collaborano con i famosi Solis String Quartet nel pezzo “Wujek” del Musical “Karol Wojtyla – The Opera Musical”. A luglio 2014 il coro si aggiudica ben cinque premi ai “Gospel Music Awards Italy 2014”: miglior coro gospel italiano, miglior album (A Christmas Song For You), miglior collaborazione (quella con Gino Paoli), miglior canzone dell’anno (la loro originale versione di “Imagine” di John Lennon) e miglior voce maschile (il baritono Giuseppe Peluso). Nel 2017 sono nel cast del film di Pasquale Falcone “E se mi comprassi una sedia”, con Gianni Ferreri. Nello stesso anno il coro fa parte nel cast artistico di “Una Voce per Padre Pio” in onda su Rai1, accompagnando vari artisti tra cui Sergio Sylvestre e Silvia Mezzanotte.