DETTAGLIO NEWS
31-10-2013 - Arte & Cultura
Sala del Consiglio Regionale della Campania Associazione Jonathan onlus Presenta V edizione Progetto Jonathan-Vela 2014

Il  5 novembre  alle ore 11,00 nella Sala del Consiglio Regionale della Campania alla presenza dell’ On. Paolo Romano, Presidente del Consiglio Regionale; On. Rosa D’Amelio, Presidente Commissione Speciale per le politiche giovanili, disagio sociale e occupazionale; On. Severino Nappi, Assessore al Lavoro .- Formazione e Orientamento Professionale,  presentazione della V Edizione del Progetto Jonathan-Vela, con la proiezione del documentario e del libro  “Il Viaggio“ di Patrizia Nemesio.

Il Progetto Jonathan – Vela  nasce e si sviluppa grazie alla sinergia e alla collaborazione di un sistema di rete strutturato composto dall’’Associazione Jonathan Onlus, il Centro per la Giustizia Minorile Napoli, il Comune di Napoli - Assessorato Politiche Sociali,  Indesit Company S.p.A., la Marina Militare - Comando di Napoli,  la Lega Navale di Napoli, l’ Ass. Apeiron, l’ Ass. la Mansarda, l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.

 Il documentario  e il libro testimoniano senza facili sensazionalismi e morbosità,  il difficile universo minorile della nostra città e come l’incontro con il mare e l’utilizzo del modello pedagogico della vela risponda ai bisogni di crescita e di cittadinanza dei minori dell’area penale interna ed esterna.  Si tratta di un progetto educativo-formativo complesso  che consente di trasformare il “branco “ in equipaggio. Una trasformazione che si realizza con quattro parole chiave: solidarietà, disciplina, rispetto delle regole e rispetto dell’altro.

La nuova edizione del Progetto Jonathan-Vela, che prenderà il via il prossimo mese di novembre, rispetto alle precedenti esperienze avrà delle importanti novità operative. Al modello educativo della vela si integra un’offerta formativa, teorica e pratica, legata ai mestieri del mare (elettricista di bordo, maestro d’ascia, velista,  marinaio di banchina). Si tratta di un obiettivo ambizioso che integra al modello pedagogico della vela un modulo formativo finalizzato alla realizzazione di percorsi di inclusione socio – lavorativa per i ragazzi dell’area penale.

Il Progetto Jonathan-Vela è anche l’esempio di come, nonostante la crisi, sia possibile guardare al futuro con speranza. Ciò è possibile se  ognuno di noi è disposto ad assumersi la propria  parte di responsabilità sociale; una rete sociale  che è un modello reale di partecipazione da implementare.

All’incontro moderato dal giornalista de “la Repubblica“ Marco Caiazzo partecipano:    Gustavo Sergio, Presidente Tribunale per i Minorenni di Napoli; Piero Avallone, Magistrato Tribunale per i Minorenni di Napoli; Giuseppe Centomani, Direttore Centro Giustizia Minorile Campania; Clemente Costigliola, Comandante Marina Militare Napoli;  Patrizia Nemesio, regista documentario “Il Viaggio”; Massimo Corsale, Ordinario di Sociologia, Silvia Ricciardi e Vincenzo Morgera, Responsabili Associazione Jonathan; Giovanni Longobardi, Federazione Italiana Vela; Adriana Tocco, Garante dei detenuti; Cesare Romano Garante,  Infanzia e adolescente.

Conclude il dibattito l’Assessore Regionale  al Lavoro, On.Severino Nappi