DETTAGLIO NEWS
14-05-2012 - Arte & Cultura
Pompei - DiMè: va in scena la Dieta Mediterranea Il 19 e 20 maggio a Pompei la prima tappa della manifestazione
Un evento tra informazione e intrattenimento, per sensibilizzare i cittadini alla corretta alimentazione

Sabato 19 e domenica 20 maggio va in scena a Pompei la prima edizione di DiMè, una manifestazione dedicata alla dieta mediterranea, ideata dalla società di comunicazione Think Thanks, in  collaborazione con il Comune di Pompei. 

            Un evento che tiene insieme informazione e intrattenimento, articolato in un convegno scientifico, una mostra e uno spettacolo teatrale con protagonista Peppe Lanzetta. Obiettivo: sensibilizzare i cittadini a rispettare le regole della dieta mediterranea, per seguire la corretta alimentazione e salvaguardare la salute.

            Un’operazione necessaria, se solo si pensa ai risultati dell’indagine del 2010 Okkio alla salute, promossa dal Ministero della salute su un campione di ragazzi tra i 6 e i 10 anni: i dati denunciano che la Campania ha il più alto tassi di bambini obesi o in sovrappeso d’Italia, ben il 49% del totale, con gravi rischi per la salute.

            DiMè è una manifestazione itinerante, con una vocazione che si estende all’intero territorio campano: e infatti è già prevista una seconda tappa in autunno a Sorrento, con ulteriori iniziative.     “Ritengo l'argomento di notevole importanza e di grande interesse per tutti”, evidenzia il Sindaco Claudio D'Alessio.

            “La salute di ciascuno dipende anche dall'alimentazione, dalle abitudini di vita

e dalla capacità di equilibrio tra 'gola' e gusto. Non bisogna dimenticare, inoltre, che dal Novembre del 2010, il comitato intergovernativo dell'UNESCO ha proclamato la Dieta Mediterranea Patrimonio Culturale immateriale dell'Umanità e Pompei è Patrimonio dell'Umanità.

            Dunque - conclude il Sindaco - quale scenario migliore per ospitare un convegno sull'argomento che pone l'accento anche sull'aspetto psicologico dell'approccio con il cibo”.

 

L’appuntamento di Pompei di DiMè è articolato su tre assi:

 

Convegno Riscopriamo la dieta mediterranea

Sabato 19 maggio, Comune di Pompei – Palazzo De Fusco, dalle 10 alle 13

Con il coordinamento scientifico del prof. Mariano Iaccarino, decano dei ginecologi napoletani, il convegno prevede relazioni di medici e nutrizionisti che metteranno in luce i pregi e i vantaggi della dieta mediterranea per la salute. Il convegno sarà chiuso dal senatore Aniello DI Nardo, capogruppo dell’Idv alla Commissione agricoltura, con una relazione sulla dieta mediterranea come opportunità di sviluppo economico per il Mezzogiorno.

 

MostraA scuola di salute

Sabato 19 e domenica 20 maggio, dalle 10 alle 18, palazzo del Comune di Pompei

È la sezione didattica della manifestazione, un percorso guidato che spiega con stile divulgativo le regole della dieta mediterranea. La mostra riporta anche i primi risultati di uno studio con somministrazione di questionari che i ricercatori di Think Thanks stanno conducendo nell’area vesuviana (Pompei, Scafati, Torre Annunziata e Castellammare), volto a informare i più giovani sulle corrette abitudini alimentari e a indagare le ragioni dei preoccupanti tassi di sovrappeso in Campania.

 

Spettacolo Le gastrocomiche

Viaggio negli eccessi culinari e nelle stravaganze alimentari da Boccaccio a oggi

testi scelti da Angelo Petrella, performance di Peppe Lanzetta

Domenica 20 maggio, ore 18, Teatro Di Costanzo Mattiello, Pompei

In un viaggio che attraversa gli “alti” e i “bassi” della letteratura dal Trecento ai giorni nostri, lo spettacolo mette in scena il cibo così come raccontato, esaltato, detestato dagli scrittori di ogni tempo. Rabelais e Neruda, Boccaccio e La Capria, Joyce e De Filippo coesistono in un racconto divertito e grottesco, all'insegna del corpo, del piacere e della buona tavola. Senza dimenticare il vino, vero trait d'union che circonda e probabilmente stringe assieme tutte le culture del Mediterraneo. Pagine culinarie, piccanti e saporite, che trovano in Lanzetta, mattatore dallo stile carnale e vitale, l’interprete ideale.

 

PROGRAMMA COMPLETO

 

 

DiMè

Va in scena la Dieta Mediterranea

Pompei, 19-20 maggio 2012

 

 

Sabato 19 maggio

 

MostraA scuola di salute

Comune di Pompei – Palazzo De Fusco, dalle 10 alle 18

Convegno Riscopriamo la dieta mediterranea

Comune di Pompei – Palazzo De Fusco, dalle 10 alle 13

10.00 Saluti di benvenuto

Claudio D’Alessio - Sindaco di Pompei

On. Michele Schiano di Visconti - Presidente della V Commissione consiliare permanente ‘Sanità e Sicurezza Sociale’

 

SESSIONE I Modera Bianca De Fazio - Giornalista

10:20 Dieta mediterranea e salute

Prof. Pierluigi Pecoraro - Dipartimento di Prevenzione Asl Napoli 3 Sud

10:40 Dieta mediterranea e prevenzione cardiovascolare: tra passato e futuro

Prof. Gabriele Riccardi  - Ordinario di Endocrinologia e malattie del metabolismo Univ. Federico II - Napoli

 

SESSIONE II Modera Livia Adario - Imprenditrice

11.30 Mamma ho la nausea: devo mangiare per due? La dieta mediterranea in gravidanza

Prof. Mariano Iaccarino - Primario ostetrico Ginecologo emerito Asl Napoli1

11:50 Ictus cerebrale: prevenzione primaria

Dott. Giuseppe Russo - Associazione ALICE

12:10 Antiaging, dieta mediterranea e integrazioni

Dott.ssa Elena Merolla - Direttore sanitario del Centro benessere Merolla

12:30 Dieta mediterranea: per uno sviluppo economico del Sud

Sen. Aniello Di Nardo  - Capogruppo Idv Commissione Agricoltura

 

 

 

Domenica 20 maggio

 

MostraA scuola di salute

Comune di Pompei – Palazzo De Fusco, dalle 10 alle 18

Spettacolo Le gastrocomiche

Viaggio negli eccessi culinari e nelle stravaganze alimentari da Boccaccio a oggi

testi scelti da Angelo Petrella, performance di Peppe Lanzetta

Teatro Di Costanzo Mattiello, ore 18,00 – ingresso libero